Stagione 2021

4° Rally Il Grappolo

NICELLI E MATTIODA COSTRETTI AL RITIRO AL RALLY DEL GRAPPOLO

Week end di sole, tanto caldo, tanti iscritti a questo Rally del Grappolo che però non ha portato il risultato sperato al duo Nicelli -Mattioda che purtroppo, dopo un piccolo errore, si sono dovuti ritirare sulla PS4 quando erano al comando dell'R2. La macchina utilizzata era sempre la Peugeot 208R2 del Team By Bianchi che usano nel campionato Italiano . Sentiamo dopo la gara il giovane pilota pavese : "Siamo partiti con il piede giusto balzando subito al comando davanti al rivale che più temevo, Matteo Giordano che sapevo essere molto veloce ; sulla PS3 ho avuto un piccolo problema meccanico che mi ha fatto perdere qualche secondo prezioso ma eravamo comunque al comando , sulla PS4 ho commesso un errore davvero da principiante valutando male una curva "semplice", errore che ci è costato un fosso e quindi ci siamo dovuti fermare; nella sfortuna almeno la macchina non ha subito nessun danno. Mi dispiace perchè stavamo facendo bene , purtroppo non sono riuscito a fare tutti i km della gara e a provare alcune cose per i prossimi impegni e giocarmi fino alla fine con il mio diretto rivale il primo posto di R2. Le gare sono anche queste, ma da me stesso certi errori come questi stupidi non li accetto, quindi, già da subito dobbiamo pensare alla prossima gara e a testa bassa lavorare duramente su ogni aspetto per continuare a crescere e ottenere qualche risultato importante in questo 2019.

2° Rally Castelli Piacentini

NICELLI E MATTIODA QUINTI ASSOLUTI AI CASTELLI PIACENTINI

Week end positivo ma non facile ai Castelli Piacentini per il nostro Davide Nicelli "JR" viste le condizioni meteo che continuavano a cambiare, con un fondo sempre bagnato o umido. Solo una prova era quasi completamente asciutta, ma il giovane driver si è come sempre messo in evidenza, facendo segnare ottimi tempi in condizioni impegnative.
Ha sempre lottato contro la Clio S1600 con piloti veloci e con 50 cavalli in più rispetto alla sua 208R2 in prove di salita, dove qualche cavallo in più non fa mai male.
Ha concluso quinto assoluto, primo di R2 e primo di U25. Le sue dichiarazioni post gara : "Anche se i km di prove non erano tanti non è stato un rally facile proprio per le condizioni difficili, siamo soddisfatti del lavoro fatto con il Team e di come la macchina si è comportata su queste strade parecchio sconnesse e in condizioni di scarsa aderenza. Sono contento che non ci siamo mai presi rischi, tenendo sempre un buon passo e non facendo errori, questo è molto importante per me. Diciamo che se la gara fosse stata tutta asciutta avrei potuto giocarmi il podio, perchè sulla PS5, che era l'unica praticamente asciutta, abbiamo fatto il terzo tempo a pochissimo dai primi due che si giocavano la gara. Però sono felice perchè le condizioni insidiose sono servite per la mia crescita in ottica futura, vista ancora la mia poca esperienza sulla 208 in queste situazioni; Quindi una gara positiva in vista dei prossimi impegni.
Ora come sempre un grazie al mio Team By Bianchi che ancora una volta mi ha fornito una macchina al top e mi ha consigliato sempre le scelte più ottimali, ad Alessandro, sempre professionale, senza mai tralasciare nulla, un grazie alla mia scuderia La Superba per l'appoggio che mi dà sempre, agli sponsor, amici e tifosi, davvero tanti nonostante il tempo a bordo strada a tifare in una gara non di casa, ma quasi, e infine grazie a mio padre, figura sempre troppo importante sotto la tenda. Ora pensiamo come farci trovare il più pronti possibile per fine luglio quando andrà in scena il terzo round del Trofeo Peugeot al Rally Roma Capitale.

66° Rally di Sanremo

DAVIDE NICELLI "JR" E ALESSANDRO MATTIODA CONQUISTANO ANCHE IL SANREMO

Anche la seconda tappa stagionale del CIR, il rally di Sanremo, si è conclusa dopo un fine settimana davvero impegnativo per tutti gli equipaggi soprattutto per un meteo sempre incerto. Il nostro Davide Nicelli e il suo navigatore Alessandro Mattioda ne sono usciti vincenti, portando a casa un primo posto di trofeo Peugeot e un terzo di due ruote motrici con la loro velocissima Peugeot 208 R2 del team By Bianchi.
Ascoltiamo le parole di Davide: "E’ stata una gara davvero difficile, forse da quando corro nei rally la più impegnativa che abbia mai fatto, in primis perchè era la prima volta a Sanremo, ma soprattutto per il tempo incerto con prove asciutte, poi bagnate, infine la nebbia, che mi hanno fatto penare perchè era impossibile trovare la gomma giusta per ogni situazione.
Siamo partiti male con una scelta di mescola sbagliata pagandola tanto sulla prima prova, poi siamo andati migliorando, la mini ronde, la prova lunga della notte, l'abbiamo fatta bene senza sbagliare e rimettendoci in gioco. Dopo la lunga giornata conclusa alle tre di notte, siamo ripartiti al mattino con la prima prova, l'unica completamente asciutta, dove siamo andati al massimo e abbiamo fatto un buon tempo, perchè su asciutto mi sentivo competitivo. Poi le restanti prove le ho trovate difficili perchè il tempo continuava a cambiare e quindi non sapevamo più come gestire la situazione. Fino a prima dell'ultima speciale, la ronde di 30 km, eravamo secondi di trofeo quindi ho cercato di gestire la posizione in ottica campionato, la fortuna è stata dalla nostra perchè Nerobutto, che era al comando, ha sbagliato le gomme e siamo riusciti a passarlo. E siamo rimasti davanti anche a Cogni che ha fatto segnare un gran tempo sull'ultima Ps: avevamo un buon distacco da lui e per poco ma non è riuscito a passarci, così abbiamo vinto. Bravissimi comunque anche a loro, noi siamo stati bravi a non fare errori. Sicuramente siamo partiti bene quest'anno ma penso e devo continuare a lavorare duramente perchè la stagione è ancora lunga; in certe situazioni non sono veloce come dovrei soprattutto in queste condizioni difficili, quindi testa bassa e con sacrificio
dobbiamo non fermarci ma migliorare e continuare a crescere.
Ora volevo ringraziare il mio team By Bianchi, che ancora una volta mi ha dato una vettura super competitiva senza mai un problema e con un Fabrizio che mi ha sempre consigliato le soluzioni più giuste per ogni prova e vi assicuro che non era facile, un enorme grazie a Alessandro che è stato fenomenale in tutta la gara e in particolare sull'ultima prova, se siamo riusciti a vincere nonostante le mille difficoltà è grazie a lui, alla sua esperienza, determinazione e professionalità, un grazie alla mia scuderia la Superba sempre con lo spirito di fare bene e vincere; grazie per questa occasione a Max Settembrini che mi ha fatto da ricognitore, molto utili i suoi suggerimenti sulle scelte da fare, grazie anche a Paolo Andreucci per i suoi consigli di cui fare tesoro e infine grazie ai miei sponsor, amici e tifosi venuti a tifare per me, un grazie infinito davvero a tutti.
Ci vediamo a fine luglio al rally di Roma Capitale, terza tappa del trofeo Peugeot, ora pensiamo come tenerci sempre pronti in questi mesi di pausa...

42° Rally Il Ciocco

BUONA LA PRIMA PER NICELLI E MATTIODA AL RALLY DEL CIOCCO

Fine settimana di sole e caldo in Toscana, al Rally del Ciocco, primo appuntamento del Campionato Italiano Rally che ha visto subito bellissime sfide sia nella classe regina con le R5 ma anche nelle classi di cilindrata inferiore, in particolare nella classe R2, dove erano impegnati il nostro giovane Nicelli e l’esperto Alessandro Mattioda a bordo della loro Peugeot 208 del team By Bianchi.
I due hanno lottato come leoni tutta la gara per il trofeo Peugeot e il due ruote motrici, concludendo primi di trofeo e terzi di due ruote motrici.
Sentiamo le parole di Davide a fine gara: "Torniamo a casa con un buon risultato, era importante per noi partire bene sia per il morale che per il campionato, siamo riusciti a mantenere per tutta la gara un buon passo non commettendo errori. Abbiamo sempre lottato con i migliori a pochi secondi uno dall’altro, questo è molto importante per me, perchè mi dà la carica per spingere sempre e continuare a migliorarmi e crescere, questo grazie anche all’ottimo lavoro che abbiamo fatto questo inverno, sicuramente la fortuna è stata dalla nostra parte perchè il nostro posto che ci aspettava era secondi di trofeo ma dopo che sull’ultima prova Griso ha avuto problemi siamo riusciti a passare in testa.
Quindi tutto per il meglio, questo risultato che ci deve dare carica da mettere in cascina ma adesso dobbiamo azzerare di nuovo tutto, continuando a lavorare con sacrificio duramente ogni giorno perchè il campionato è ancora molto lungo: fra 15 giorni avremo Sanremo, gara sicuramente molto difficile, quindi testa bassa e lavorare.
Un grazie al mio team che mi ha dato una vettura eccezionale, grazie ad Alessandro che prova dopo prova mi dà sempre una grossa mano per migliorare sempre, da quest’anno un grazie anche a Paolo Andreucci che seguirà ad ogni gara un po’ tutti noi piloti del Trofeo Peugeot, ogni sua parola, ogni suo consiglio che mi fornirà cercherò sempre di farne tesoro, un grazie alla mia scuderia La Superba, un grazie agli sponsor, e a tanti amici e tifosi a bordo strada a tifare.

Ci vediamo a Sanremo.

14° Rally del Canavese

OTTIMA GARA PER NICELLI E MATTIODA AL RALLY DEL CANAVESE

Fine settimana super al rally del Canavese per il nostro giovane Davide Nicelli che in coppia con il biellese Alessandro Mattioda, a bordo della loro Peugeot 208R2, hanno colto un sesto posto assoluto appena dietro alle più ben performanti R5. Sentiamo Davide appena dopo la gara: "È stato un week-end posso dire perfetto fin dall'inizio, siamo partiti subito molto forte, visto che sapevo che i miei avversari diretti in R2 sarebbero stati molto veloci. Già dalla prima prova siamo stati più veloci e in pratica anche nelle altre due delle tre prove restanti, l’unica prova in cui non ho potuto spingere al massimo è stata la terza a causa di uno stop della prova per un incidente e con un’attesa di quaranta minuti le gomme erano diventate quattro "ghiaccioli"; quindi nei primi chilometri ho dovuto scaldare le gomme, però va bene così, fa parte del gioco, comunque alla fine siamo arrivati sesti assoluti, primi di R2 e primi U25, quindi tutto per il meglio.
Oltre alla classifica ci interessava provare alcune soluzioni di set up, mescole di gomme diverse, abbiamo fatto tutta la gara con due scorta in vista del mio programma che mi aspetta a breve. Penso di aver fatto un buon pre stagione sia al val Merula che qui, insieme al mio team e al mio navigatore, quindi mi sento fiducioso di poter far bene in questo 2019. Certo ci sono alcune cose ancora che devo migliorare però con i sacrifici e l’umiltà di crescere arriveremo anche noi a dire la nostra.
Un grazie al team By Bianchi che mi dà sempre una macchina al top e mi mette in condizione di fare bene, un grazie ad Alessandro, un professionista a tutti gli effetti, è di estrema importanza averlo al mio fianco, un grazie alla mia scuderia La Superba che crede sempre in me, e infine un grazie agli amici e i tifosi che mi sostengono sempre.
Ora lavoriamo e pensiamo al futuro, a breve vi comunicherò il mio programma 2019. Continuate a seguirmi".